Banner Top

Giornata mondiale delle donne rurali

Viene celebrata il 15 ottobre per supportare le agricoltrici nello sviluppo delle comunità più povere.

Il 15 ottobre è la Giornata Internazionale delle Donne Rurali, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2007 con lo scopo di riconoscere il «ruolo chiave delle donne nel promuovere lo sviluppo rurale e agricolo, contribuendo alla sicurezza alimentare e allo sradicamento della povertà rurale». Questa ricorrenza precede, non a caso, la Giornata mondiale dell’alimentazione – il 16 ottobre – e la Giornata internazionale per lo sradicamento della povertà, il 17. Questi tre temi sono strettamente correlati, dal momento che le donne che lavorano la terra nei Paesi in via di sviluppo (PVS) sono quasi un quarto della popolazione mondiale – ovvero, il 43% della forza lavoro rurale a livello globale – e contribuiscono, oltre all’approvvigionamento alimentare, al sostegno economico e sociale delle proprie comunità, nonostante questo contributo venga loro scarsamente riconosciuto.

La maggior parte delle donne rurali infatti non solo vive in condizioni di disumana povertà economica – per la grande maggioranza è infatti parte di quel miliardo di persone che vive con meno di un dollaro al giorno – ma affronta ogni giorno discriminazioni e violenze. In Africa e India per esempio, dove risiede la grande maggioranza delle donne-contadine, mutilazioni genitali femminili e matrimoni combinati sono all’odine del giorno. Non solo, le donne raramente fanno parte dei consigli locali e non hanno diritto di influenzare le politiche economiche e ambientali entro le quali operano.

Queste pratiche culturali patriarcali e oppressive non sono l’unico ostacolo che si trovano a dover affrontare: nei PVS alle donne non sono concessi macchinari agricoli efficienti e la terra viene coltivata con attrezzature arcaiche e metodi scarsamente produttivi. Oltre a questo, strade dissestate, deficienza dei sistemi di stoccaggio, che provoca il deperimento dei prodotti invenduti, e l’inadeguata alimentazione elettrica – problematiche acuite dal cambiamento globale – concorrono alla difficoltà di accesso ad uso esclusivo delle donne del terreno coltivabile e quindi al progresso economico e sociale.

da letteradonna.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole

Sostenitori Il Sole e le Nuvole Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Sostenitori Il Sole e le Nuvole
Scroll Up